E’ una sostanza che agisce sulla proteina che si forma nell’epidermide, la cheratina, sciogliendola. Per questo  l’acido salicilico è definito cheratolitico e viene comunemente utilizzato dai dermatologi, per  rimuovere le formazioni dove la cheratina si accumula come calli, verruche e duroni. Il suo effetto è sfruttato anche in cosmetologia a basse concentrazioni per la  sua capacità di esfoliare gli strati superficiali della pelle, eliminando le cellule morte e le impurità.